TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ericsson era ansioso di tornare all’Ajax

Christian Eriksson è svenuto sul campo durante i Campionati Europei di quest’estate e ha ricevuto assistenza salvavita. Dopo essere stato dotato di un defibrillatore cardiaco quest’estate, è improbabile che Ericsson ottenga il via libera per giocare di nuovo in Serie A.

In Italia è vietato giocare con il defibrillatore cardiaco, come da protocollo del Comitato Organizzativo Cardiologico per il Fitness Sportivo, aggiornato da ultimo nel 2017. Le autorità italiane non permetteranno a nessuno di giocare a giochi di contatto con il defibrillatore cardiaco associato. Colpire può danneggiare il dispositivo.

Eriksson, invece, ha ancora la possibilità di giocare in Italia, ma i medici devono dimostrare che una malattia temporanea o un virus gli ha causato problemi cardiaci durante la partita in cui è svenuto.

In altre divisioni europee, come l’Eredivisie, Eriksen può continuare a giocare. Nei Paesi Bassi, Defender gioca con un defibrillatore cardiaco dotato di Daily Blind. Secondo Il Corriere dello Sport, quindi Ericsson è ansioso di tornare all’Ajax.

L’Inter non si aspettava un compenso per Ericsson, ma se Dane se ne va, l’Inter risparmierà il suo stipendio annuo di 7,5 milioni di euro, circa 74 milioni di corone. Nel verbale si legge che ogni decisione dell’Inter la prenderà il giocatore con cui il club ha un ottimo rapporto e il suo entourage.

READ  "Sloton torna in rosa, poi vince il Milan"