TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

COVID-19: l’infezione dilaga in Germania

In Europa crescono i timori che l’imminente celebrazione del Natale sia una bomba contagiosa con il virus Corona che si diffonde su larga scala.

In Germania, le infezioni sono dilaganti da diverse settimane e ora stanno raggiungendo livelli record.

– Dobbiamo assicurarci che il nostro paese sia al sicuro in inverno, afferma Olaf Schulz (SPD), vicecancelliere tedesco.

Quando l’impatto del vaccino Corona ha iniziato a diminuire, il numero di infezioni in Europa è aumentato drasticamente. Germania È uno dei paesi più colpiti.

Giovedì sono state segnalate oltre 50.000 nuove cadute di coronavirus, il numero giornaliero più alto mai registrato nel paese. Scrive che più della metà di coloro che hanno 60 anni e più sono vaccinati foto.

Natale a Berlino 2020.

12.000 soldati pronti per essere inviati

Di solito, Natale significa uscire con la famiglia e gli amici. Quando le restrizioni sono state allentate in tutto il mondo, molti amanti del Natale probabilmente non vedevano l’ora di festeggiare casualmente.

Da un punto di vista politico, cresce la preoccupazione che l’arrivo di Babbo Natale sia un cavallo di Troia per la variante Delta. Quindi l’esercito tedesco ha 12.000 soldati in standby, pronti a sostenere l’assistenza sanitaria nel periodo natalizio.

In un discorso alla nazione, il cancelliere tedesco Olaf Schulz (SPD) ha alzato un dito di avvertimento, secondo quanto riportato onda tedesca.

Corona test a Berlino Natale 2020.

Dobbiamo garantire che il nostro paese sia al sicuro in inverno. Il virus è ancora in mezzo a noi e minaccia la salute dei nostri cittadini, afferma Olaf Schulz (SPD), vice cancelliere tedesco.

READ  Parenti disperati in India cercano ossigeno sul mercato nero

Anche Angela Merkel scrive preoccupata Bloomberg. Crede che la laboriosa assistenza sanitaria del paese sia il risultato diretto della riluttanza dei cittadini a farsi vaccinare.

– Esiste una chiara correlazione tra il numero dei vaccinati e il numero dei contagiati. Ci incontreremo ora per diverse settimane molto difficili, dice Angela Merkel, e come puoi capire, sono molto preoccupata.

Vaccinazione delle infezioni non vaccinate

Circa il 67% della popolazione tedesca riceve una doppia vaccinazione contro il COVID-19, secondo il Robert Koch Institute, RKI. Secondo gli esperti, questo numero non è abbastanza alto da tenere sotto controllo il virus e la parte non vaccinata della popolazione sta facendo salire la quarta ondata sempre più in alto.

Il tasso di vaccinazione è ancora inferiore al 75% della popolazione. Questo, insieme alle restrizioni allentate, ha permesso al virus di diffondersi liberamente tra coloro che non erano stati vaccinati, afferma Kristen Falk, professore di immunologia.

Tra i contagiati che richiedono il ricovero, è circa cinque volte più comune di quelli che non sono stati vaccinati. Mostra le statistiche di Istituto Robert Koch.

C’è una grande differenza tra chi è stato vaccinato e chi no. Per ogni caso di corona di una persona vaccinata, ci sono dieci casi di corona di persone non vaccinate, afferma Christian Hess, professore di statistica, per foto.

Inserito: