TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Belburn e Bjorklund a Blavet

Belburn e Bjorklund a Blavet

Stefan Bjelborn, 51 anni, sarà il nuovo allenatore e avrà Joachim Björklund e Sinder Tjelmeland come assistenti.
– Blavitt ha iniziato un viaggio emozionante ed è molto bello essere qui adesso, dice Stefan Belborn.

Stefan Bjelborn e Joachim Björklund sono i più vicini al Sarpsborg 08 nell'Eliteserien norvegese. La coppia risiede lì dal 2022. Hanno anche lavorato insieme all'Hammarby IF dove hanno vinto l'unica Gold Cup dell'IF finora nel 2021.

– Vedo il Blavet come un grande club che sta tornando indietro, che vuole raggiungere nuovamente la vetta e lo sta facendo in modo sistematico. Ora ho anche seguito e letto lo sviluppo avviato dall'Associazione e sono impressionato dalla quantità di ciò che è stato realizzato in un tempo relativamente breve. Dal punto di vista del gioco, è un Blåvitt molto diverso rispetto a solo un anno fa. “Ci vedo migliorare alcune parti, rovinando ciò che dobbiamo fare, ma soprattutto basandoci sul nuovo gameplay stabilito durante l'inverno e la primavera”, afferma Stefan Belborn.

Joachim Bjorklund, 53 anni, ha una forte storia in biancoblu. Ha giocato all'IFK Göteborg dal 1992 al 1995 e ha vinto tre medaglie d'oro nell'SM in quattro stagioni. Ha partecipato e ottenuto il successo anche in Champions League. Ha giocato 103 partite prima di continuare la sua carriera calcistica.

– È un Kamratgården completamente nuovo da quando sono qui come giocatore, ma la stessa sensazione familiare tra le pareti. Ci sono molte tradizioni qui ma quello che mi attrae non è il passato ma quello che faremo nel futuro. Naturalmente conosco bene Blåvitt e ho molti contatti nel club e in città. “Non vedo davvero l'ora di iniziare una nuova storia qui come membro del team dirigente”, afferma Joachim.

READ  Il tedesco Michael Wimmer è attualmente il nuovo allenatore della Premier League svedese

Ola Larsson, Direttore Tecnico dell'IFK Göteborg:

-Abbiamo un allenatore con un'idea chiara del gioco che corrisponde a ciò con cui abbiamo iniziato e abbiamo fatto molta strada qui all'IFK Göteborg. Allo stesso tempo, abbiamo un leader in Stefan che ha un quadro chiaro di ciò che vuole fare con noi in Blavet. Stefan si è sempre distinto come un allenatore tatticamente flessibile e bravo ad adattarsi alla squadra che ha. Il “calcio Belburn” da cui eravamo attratti combina un gioco di transizione intelligente con un possesso palla sicuro, e ciò che vediamo analizzando il suo lavoro in Norvegia è che ha aumentato gli elementi del gioco fisico. Accanto a lui c'è Jock, che completa, sfida e aiuta ad aumentare il livello. È un duo potente che viene da noi. Crediamo che il loro modo di dirigere e il modo in cui vogliono giocare a calcio si adatteranno molto bene al modo in cui abbiamo deciso che dovrebbe essere l'IFK Göteborg.

Stefan e Ola si conoscono da molto tempo, il che a quanto pare significa una breve distanza di partenza nel settore.

– Non c'è niente di cui vantarsi. Ci conosciamo bene e in molte parti sarà semplicemente “plug and play”, ma dobbiamo anche essere molto umili di fronte al fatto che questo è un nuovo posto di lavoro e una nuova squadra di gioco per lui, e per noi insieme . Stiamo intraprendendo un viaggio con il lavoro di cambiamento strategico e a lungo termine che abbiamo iniziato in Blavet.

Stefan Belburn:

– Jock ed io siamo stati reclutati dall'IFK Göteborg perché la federazione ci voleva. Siamo molto appassionati a questa missione e abbiamo passato molto tempo a leggere come sta giocando la squadra e soprattutto dove vogliamo portare gli investimenti sportivi nel tempo.

READ  Brynäs ha ottenuto la quinta vittoria consecutiva nell'hockey Allsvenskan, schiacciando il Karlskoga

Ola Larsson afferma che il processo di reclutamento che ha portato alla selezione di Stefan e Joachim è stato solido ed efficace.

– Oggi ci troviamo in una situazione diversa in termini di organizzazione, concetto di gioco e team building rispetto alla primavera scorsa. C’è un altro terreno su cui appoggiarsi. La cosa che richiede più tempo non è esplorare il mercato della formazione in sé, ma confrontare dove siamo ora e dove stiamo andando con le persone che possono meglio portarci lì. È stato emozionante ed educativo, ed è così bello avere Stefan e Jockey che vengono da noi adesso.

Come suo vice allenatore, Stefan Bjelborn ha acquisito sia Joachim Bjorklund che Sinder Tjelmeland. Sindre sarà il capitano della squadra durante la partita di martedì contro l'IFK Norrköping. Venerdì si svolgerà il primo allenamento guidato da Stefan.