TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tora Berger sceglie il vincitore dopo otto anni

Nella stagione 2012-13, Tora Berger è tornata a casa con la Coppa del Mondo di biathlon.

Un anno dopo, la star norvegese ha ripetuto i suoi sforzi.

Ma ci sono voluti quasi otto anni prima che tu lo scoprissi.

Hamburger di Tora.  Galleria fotografica.
Hamburger di Tora. Galleria fotografica.

Tora Berger ora ha 40 anni e dopo la stagione 2013-14 ha messo da parte sci, bastoncini e fucile. Quindi potrebbe, tra le altre cose, riassumere la sua carriera vincendo due ori olimpici, otto ori mondiali e vincendo la Coppa del mondo una volta.

Ora doveva aggiornare il suo curriculum.

L’International Biathlon Union (IBU) ha annunciato che Tora Berger è ora, dopo quasi otto anni, la vincitrice assoluta della Coppa del Mondo nella stagione 2013-2014 insieme alla finlandese Kaisa Mäkäräinen.

Ciò arriva dopo che una decisione della Corte di arbitrato per lo sport (CAS) sui reati di doping russi Olga Zagtseva ha acquisito forza legale.

L’IBU ha omesso tutti i risultati di Zajtseva della stagione in corso, con il risultato che la seconda classificata Tora Berger ha superato Kaisa Mäkäräinen – che ha vinto quella stagione con un totale di cinque punti su Berger – e sembra essere l’unica vincitrice nella sintesi della Coppa del Mondo .

Ma quando l’ITF ha tenuto una riunione del consiglio, è stato deciso all’unanimità che Berger e Makarinen avrebbero potuto condividere la vittoria complessiva.

“È una decisione giusta e buona per entrambi. Mi sarei sentito davvero male se Kaisa avesse dovuto restituire la sua tazza”, afferma Tora Berger in un comunicato stampa.

READ  Granqvist non si dà in rosa: "dipende dalla sua forma"
Inserito: