TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Televisione: il Canada è caduto in Belgio dopo decisioni controverse

Il Gruppo F ha aperto, mercoledì, le sue partite nella fase finale della Coppa del Mondo, dove ha prevalso un pareggio a reti inviolate tra Croazia e Marocco. In serata si sono affrontati gli altri del gruppo, ovvero Belgio e Canada.

Il Belgio, nonostante l’assenza di Romelu Lukaku, ha avuto diversi big al via: Kevin De Bruyne, Eden Hazard e Thibaut Courtois.

In Canada vedremo dall’inizio il difensore del Bayern Monaco Alphonso Davies, e un altro da tenere d’occhio è Jonathan David del Lille.

Ed è stato il Canada, che non partecipava a un Mondiale dal 1984, a partire come il giocatore più forte. Dal primo minuto tutta la pressione era sulla porta del Belgio, e al nono minuto il Canada ha avuto la possibilità di passare in vantaggio quando Yannick Carrasco ha preso la palla in mano e l’arbitro ha fischiato un calcio di rigore. Davies si è poi fatto avanti per il calcio di rigore, ma il calcio di rigore è stato parato dal portiere del Real Madrid.

Ma il Canada ha continuato a sembrare forte per tutto il primo tempo e la partita è stata essenzialmente un affare da un gol. A parte qualche tentativo di contropiede del Belgio, è stato il Canada a dirigere l’intero primo tempo.

Fino al 44′, quando il contropiede è effettivamente riuscito. Michy Batshuayi è entrato molto velocemente ed è stato in grado di mettere la palla nella porta canadese. E così è stato 1-0 quando entrambe le squadre sono andate all’intervallo, anche se il Canada ha avuto le migliori possibilità di segnare.

La reazione dopo il primo tempo è stata che il Belgio era immeritatamente in vantaggio.

READ  Sbriciolato al caldo "come una sauna"

– Sono sbalordito finora dagli sforzi del Belgio e dall’energia del Canada. Siamo fortunati ad aver segnato il primo gol”, ha detto alla BBC l’ex calciatore Vincent Kompany dopo l’intervallo.

Nella ripresa il ritmo è rallentato, ma i canadesi hanno continuato a inseguire il gol del pareggio fino alla fine. Ma i belgi sono riusciti a difendersi con l’aiuto del loro Courtois. La partita è finita 1-0 e il Canada deve continuare a lottare per la sua prima vittoria in Coppa del Mondo.

Nello studio WC di SVT, l’arbitro Janny Sikazwe ha ricevuto pesanti critiche durante l’intervallo. Jonas Ericsson, l’ex arbitro stella, è sconvolto dopo diverse situazioni di rigore che il Canada avrebbe dovuto assegnare un calcio di rigore.

– Il nostro giudice non è sicuro. Non ha idea di cosa stia succedendo. Ma il VAR è lì per correggere gli errori ed è qui che devi intervenire e aiutare, afferma Eriksson di SVT.

– Per l’arbitro in questo caso, questa sarà probabilmente l’ultima partita che giocherà, continua.

L’unico marcatore, Batshuayi, non era contento dopo la partita, nonostante la vittoria.

– Non sono molto contento dello sforzo. Il Canada ha giocato molto bene, è stata una partita dura.

Nonostante la sconfitta, Alphonso Davies non era troppo turbato dopo la partita, non volendo dedicare troppa energia a decisioni controverse.

– Abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Dice che siamo così orgogliosi.

A partire dall’undicesimo:

Belgio: Courtois – Alderweireld, Vertonghen, Castagne – Witsel, De Bruyne, Tielemans, Dendoncker – Hazard, Carrasco, Batshuayi.

Canada: Borjan – Johnston, Miller, Vitoria, Davies, Laryea – Eastaquio, Hutchinson – Hoilett, Buchanan, David.

READ  Ystads IF ha battuto Skövde a Skövde dopo un grande dramma