TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nessun tifoso del Mondiale arrestato – poi la polizia fa appello al governo britannico

Doha. I tifosi britannici sono stati più silenziosi che mai durante la Coppa del Mondo.

L’unità di calcio della polizia ritiene che il divieto di alcol stia funzionando e vuole che il governo del Regno Unito abbandoni qualsiasi idea di allentare le regole.

– Certo che fa effetto, dice il sostenitore inglese John, che non ha nulla contro il divieto di alcol.

Nessun sostenitore inglese o gallese è stato ancora arrestato durante la Coppa del Mondo in Qatar, secondo il Times. La polizia inoltre non ha registrato alcun disturbo tra i tifosi.

La situazione era ancora peggiore a Tenerife, dove ci sono stati scontri tra paesi vicini prima dell’incontro. Nella clip si vedono lancio di sedie e pugni tra una trentina di sostenitori.

Il capo della polizia: “molli tutte le idee”

Mark Roberts, capo della polizia dell’unità di calcio, pensa di sapere perché.

Il nostro compito principale è vigilare sulla sicurezza degli inglesi. Oltre a ridurre al minimo il rischio che i nostri fan causino problemi all’organizzatore, ha detto il capo della polizia all’agenzia di stampa palestinese, e finora non ci sono stati arresti.

Pertanto, i ministri britannici non dovrebbero allentare le rigide regole sull’alcol che si applicano negli stadi a casa nel Regno Unito, ritiene Roberts.

– Penso che cambi l’atmosfera quando non c’è l’alcol. Dice che l’atmosfera qui è molto rilassata, il che è positivo.

– Il governo dovrebbe abbandonare ogni idea di reintrodurre l’alcol nelle piazze.

“Non deve sembrare ubriaco.”

Il Qatar ha interrotto la vendita di alcolici negli stadi della Coppa del Mondo due giorni prima dell’inizio del torneo, cosa che a molti fan sembra andare bene.

READ  Ten Hag conferma: Ronaldo ha scontato la pena

Prima che l’Inghilterra incontrasse il Galles, i tifosi dell’opposizione sono stati visti tenersi l’un l’altro in un modo che non era comune, ad esempio, durante i Campionati Europei della scorsa estate, quando l’Inghilterra ha affrontato la Scozia.

Inoltre, non è stato necessario l’intervento della polizia.

– Devo dire cosa l’ha causato? Puoi ubriacarti completamente in Qatar ma non girovagare per le strade e mostrarlo apertamente come in altri posti, dice Terry, il tifoso inglese del Liverpool, e aggiunge:

– Ho bevuto cinque birre prima di venire qui, basta.

Entrano in gioco minacce di reclusione

Ritiene che le rigide normative del Qatar possano anche scoraggiare i fan dal fare i turni. Ad esempio, molti di loro hanno testimoniato su come le guardie hanno detto loro di non cantare fuori dall’arena, se non volevano rischiare la prigione.

“Saresti uno sciocco se andassi contro le loro regole”, interviene Terry.

John, 82 anni, di Manchester pensa di essere ancora troppo vecchio per bere molto. Nella partita contro il Galles non ha bevuto birra.

– Molti inglesi perdono facilmente il controllo… Infatti oggi non ho bevuto proprio niente e mi sento bene come niente, dice John.

– Ovviamente influisce sul bere di tutti. Se sei stato seduto in un bar tutto il giorno a bere, è sufficiente che qualcuno dica una piccola cosa per scatenare una reazione massiccia. Come a Tenerife.