TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Malmo anche nelle qualifiche CL - Christiansen si è infortunato أصيب

Malmo anche nelle qualifiche CL – Christiansen si è infortunato أصيب

MFF ha risolto il compito nel caldo della capitale lettone.

Ma è diventato drammatico.

Molto drammatico, secondo John D. Thomason.

– Il tecnico di MFF ha dichiarato che concluderemo questa partita in anticipo, abbiamo avuto molte opportunità.

MFF ha dominato il possesso palla Nel primo tempo, però, ha faticato a raggiungere la fine davanti alla linea bassa delle cinque difese di Riga.

“Abbiamo suonato molto lentamente”, dice Thomason.

C’era molto spazio, ma non lo stiamo usando, dice Eric Larsson, che ha scelto Jo Inge Berget come attaccante diretto.

Ma improvvisamente al 33′ il gruppo di MFF ha trovato la giusta combinazione. Oscar Loecki ha ritrovato Anders Christiansen che ha liberato Antonio Colak in area di rigore.

L’attaccante ha messo la palla nettamente alla sinistra del portiere – 1-0 e quinto gol di Kulak nelle ultime quattro partite.

“Sono contento che AC sia tornato, è stato un grande passaggio”, dice Kulak.

Grande gol, come se dovessi giocare contro quel tipo di avversari, dice Thomason.

bersaglio forzato Riga è difensiva in campo. E sembrava andare bene ai lettoni, che erroneamente hanno sottolineato MFF.

Tuttavia, non è stato indicato male.

Ma al 57′ l’occasione è arrivata.

Una punizione dalla sinistra raggiunge il fronte di Antonis Cernomordigs attraverso la difesa di MFF che guarda il pallone e segna l’1-1.

– Dopodiché, sono spinti dai loro fan. Abbiamo avuto a che fare con la stampa, e alla fine ce la siamo cavata abbastanza bene. Ma avremmo dovuto segnare un secondo gol, dice Kulak.

Lui stesso aveva due siti e un altro Christiansen. E Anil Ahmadoddzic ha visto un colpo di testa che è stato salvato da un difensore sulla traversa.

READ  Dopo la crisi nazionale - L'Italia ora deve rivivere: "C'era tanta miseria"

Al posto degli obiettivi del QFP Riga è tornata in gioco. MFF sembrava tremante e si voltò.

E Wesley Nutt ha colpito il palo duro di Edgar Papian appena sopra la porta.

E all’ultimo minuto, Jean-Baptiste Leos è rimasto illeso alla fine in una buona posizione in area di rigore.

– Johan ha fatto una buona parata alla fine, ed è bello riaverlo indietro, dice Thomasson dell’ultima possibilità.

Inoltre, il MFF ha tirato un sospiro di sollievo e ha dichiarato di essere arrivato al turno di qualificazione successivo.

Sentirci bene, significa molto per noi essere di più. Il primo turno è sempre duro, dice Antonio Colak.

Abbiamo molta fiducia in noi stessi, abbiamo già affrontato situazioni come questa e ce l’abbiamo fatta. Eric Larson dice: Sappiamo cosa ci vuole.

Malmö FF avversari in Il secondo turno di qualificazione sarà l’HJK della Finlandia, che ha battuto il Buducnost del Montenegro con un totale di 7-1.

Eric Larsson dice che ci si sente bene per le prossime partite.

Vincerai giocando una partita a squadre in Europa questo autunno?

Crediamo fermamente che la Champions League sia il gruppo a cui uniremo.