TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lamborghini Stirato: dal concept alla realtà

Lamborghini Stirato: dal concept alla realtà

La prima supersportiva fuoristrada di Lamborghini sarà svelata il 30 novembre. Ma finora, alcune delle persone chiave del progetto stanno rivelando i pensieri e le idee che hanno portato allo straordinario modello.

Il conto alla rovescia per la premiere della prima supersportiva fuoristrada di Lamborghini è iniziato. Nel frattempo, alcune delle persone chiave dietro il progetto selvaggio offrono uno spaccato della storia che ha portato a uno dei modelli più entusiasmanti del marchio italiano.

La Huracán Sterrato Concept è stata svelata nel 2019 e utilizzata come riferimento di design e tecnologia per il modello di produzione finale, che sarà introdotto nel 2023. Creata per una nuova generazione di appassionati di avventura, la Sterrato è anche l’antesignana del concetto ideologico di Lamborghini di ” Spingere gli esseri umani oltre”. .

È iniziata come un’idea divertente

“Tutto è iniziato con uno dei primi prototipi di Huracán, il telaio numero 53”, ricorda Maurizio Reggiani, Vice Presidente di Lamborghini Motorsport ed ex Direttore Tecnico di Automobili Lamborghini.

“Il mio team di ingegneri ha creato una sorta di laboratorio sperimentale su ruote basato su questa vettura, dotata, tra l’altro, di varie soluzioni per il fuoristrada e una maggiore altezza da terra. La prima volta che ho guidato l’auto, mi sono reso conto di quanto fosse divertente questa concept poteva essere E sorprendentemente divertente. Tutto ci ha portato a sviluppare e costruire un prototipo completo. La direzione della fabbrica si è subito appassionata all’idea grazie a tutte le emozioni che l’auto ha suscitato. E così l’auto è nata sul fuoristrada Strada Bianca pista presso il centro prove di Nardo, uno sviluppo fuoristrada di ciò che rappresenta. Nürburgring Nordschleife in Motorsports”.

READ  Pertanto, Farmen-Isabella non era in finale

Un incrocio tra l’Urus e l’Huracán

“Il progetto Stirato mi sta molto a cuore”, afferma Reuven Mohr. Direttore Tecnico di Automobili Lamborghini.

“Il progetto è stata una delle mie prime esperienze come responsabile dello sviluppo. Abbiamo fatto un test drive sulla Strada Bianca e ad alcuni di noi è venuta l’idea di modificare la Huracán e provarla su una pista off-road. In serata dopo il primo giorno di test, ho cenato con Maurizio Reggiani e Mitja Burkert, e abbiamo sviluppato l’idea di creare qualcosa tra la Huracan e la Urs.L’obiettivo non era costruire un fuoristrada, ma, invece, l’obiettivo era realizzare un’auto supersportiva fuori dal comune per asfalto, ghiaia, terra, sabbia e tutti i tipi di superfici. Abbiamo costruito un prototipo e si è rivelato piuttosto interessante. È molto divertente guidare su superfici sconnesse e allo stesso tempo ribelle con le vere prestazioni da rally. Sono davvero entusiasta di vedere la nostra idea originale diventare realtà e non ho dubbi che i nostri clienti saranno altrettanto entusiasti “.

Folla di prestazioni e muscoli forti

La concept car Huracán Stirato 2019 combina la potenza di un motore V10 da 5,2 litri con la versatilità di un veicolo progettato per massimizzare il divertimento di guida fuoristrada. Ciò si rifletteva nel design esterno con un significativo aumento dell’altezza da terra, che insieme alla carreggiata extra e ai potenti pneumatici fuoristrada sotto paraurti più larghi rendevano visibili le caratteristiche fuoristrada.

“Progettare la Huracán Sterrato Concept è stato divertente fin dall’inizio. Ci ha dato l’opportunità di spingere i confini in una nuova direzione e interpretare il nostro DNA di design in un modo diverso”, afferma Mitja Burkert, Head of Design di Automobili Lamborghini.

READ  Laso: "Le idee vanno a qualcosa di diverso dall'hockey"

“Non solo siamo riusciti a realizzare il concept e a mostrare quanto fosse bella e coraggiosa l’idea. Abbiamo anche realizzato la possibilità che l’auto entrasse in produzione. La nostra ambizione era quella di progettare qualcosa di speciale per gli appassionati di avventura attiva che sognano di vivere il mondo al di là strade di campagna e piste da corsa. La versione di produzione finale della Sterrato è una vera Lamborghini, proprio come lo era la concept car a prima vista. È un’altra Lamborghini ribelle, che allo stesso tempo spinge il marchio in un territorio completamente nuovo”.

Pneumatici fuoristrada e protezione extra

Gli pneumatici più larghi e più alti del concept Sterrato sono stati sviluppati per massimizzare l’aderenza su superfici sconnesse, oltre ad assorbire urti e carichi impegnativi, mentre la gomma altamente rinforzata previene forature e danni. Lo stesso vale per il sottoscocca, protetto da pannelli metallici in alluminio a vista davanti, dietro e lungo le fiancate

La nuova Lamborghini Sterrato sarà presentata il 30 novembre a Miami, USA.