TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La situazione del coronavirus peggiora a Porvoo – Infezioni nel reparto di cura e due case di cura – Östnyland – svenska.yle.fi

Il numero di casi di coronavirus è aumentato a Porvoo la scorsa settimana.

– Sembra che la quantità di infezione stia aumentando. Non è terribilmente veloce, ma alla fine comunque, afferma Jeff Westerlund, MD, il medico responsabile delle malattie infettive e direttore medico associato di Porvoo.

Nella scorsa settimana, cioè la settimana 26, 202 casi di coronavirus potrebbero essere rilevati dai test di laboratorio. La settimana prima, il numero era 172.

Infatti, il numero delle persone affette dalla malattia potrebbe essere maggiore, in quanto molti casi vengono diagnosticati solo tramite test domiciliari e quindi non sono inclusi nelle statistiche.

Alla settimana 25, 388 persone hanno sostenuto i test e alla settimana 26 ce n’erano 480. Circa il 40 per cento dei test è risultato positivo.

L’ultima versione del coronavirus, Omikron 5, sta iniziando a diffondersi anche qui.

– Questa è stata la prima volta a Porvoo che oltre il 50 percento dei test positivi è stato causato dalla variante Omikron 5. 53,5 percento.

Cinque colpi più facilmente rispetto alla variante precedente Omikron 2, il che potrebbe essere uno dei motivi dell’aumento dell’aura drop.

– Siamo un po’ in ritardo qui a Porvoo. Nell’intera regione HYY, il limite del 50% è stato superato prima, afferma Westerlund.

L’infezione si diffonde tra gli anziani

– Da allora, purtroppo, abbiamo avuto un bel po’ di vittime in alcune case di cura e anche qui a Näse, purtroppo, nei reparti di cura. Westerlund ha detto che due decessi sono stati portati alla mia attenzione la scorsa settimana.

Dice che il coronavirus si è diffuso in due case. Fortunatamente, la situazione inizia a migliorare sia nella residenza che nella suite. Un totale di 15 persone nel reparto e 18 persone nelle case di cura hanno finora contratto la malattia.

READ  Posso prendere in prestito il tuo grembo? |

Oltre al fatto che gli ultimi tipi di areola sono più contagiosi dei loro predecessori, Westerlund ritiene che l’aumento delle infezioni sia dovuto al fatto che utilizziamo sempre meno i paradenti. Allo stesso tempo, ovviamente, quest’estate molte persone si stanno muovendo tra la gente.

– Soprattutto se ci sono più persone insieme, sarà utile usare un paradenti, tranne quando si mangia.

spiegato
Paradenti, esorta Jeff Westerlund.

Foto: Mia Sevola

Sebbene la situazione della corona appaia peggiore, Westerlund crede che l’estate andrà bene.

È possibile che la quantità di infezione aumenti alla fine, ma forse non così rapidamente. D’altra parte, penso che l’autunno sarà difficile da quando sono iniziate le scuole, quando ora abbiamo il tipo altamente contagioso in pieno svolgimento. Sfortunatamente, penso che vedremo molti, molti casi di corona in autunno, afferma Westerlund.

Medicina Covid in arrivo

Oltre a diffondere il coronavirus, puoi anche prendere il freddo estivo, che è in pieno svolgimento. Secondo Westerlund, il personale sanitario è comunque riuscito a cavarsela bene e molti di loro non si sono ammalati.

I dipendenti sembrano essere in grado di proteggersi bene. Poiché c’è una carenza generale di personale, dice Westerlund, non possiamo davvero permetterci di far ammalare il personale.

HYY ha recentemente annunciato che sta utilizzando Paxlovid, il primo farmaco orale per il trattamento del COVID-19 che ha ricevuto l’autorizzazione all’immissione in commercio in Europa.

– L’abbiamo già ordinato e lo distribuiremo ad alcuni gruppi a rischio se si ammalano. Westerlund dice che gli standard sono molto severi.

READ  Raccolta delle malattie invernali pronta - Agenzia per la salute pubblica

Il farmaco viene somministrato a pazienti all’interno di HYY che sono immunocompromessi, nonché ad alcuni malati di cancro e persone con gravi malattie polmonari. Allevia i sintomi in modo che le persone nel gruppo a rischio non diventino così cattive da aver bisogno di cure ospedaliere.