TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il coordinatore dei vaccini Richard Bergstrom: "Si parla molto di un vaccino aggiornato"

Il coordinatore dei vaccini Richard Bergstrom: “Si parla molto di un vaccino aggiornato”

Sabato, l’Organizzazione mondiale della sanità ha riferito che la nuova variante del virus omikron è stata trovata in 89 paesi e si sta diffondendo rapidamente anche nei paesi in cui la popolazione ha un alto livello di immunità. Quanto bene il vaccino morde l’omicron è una delle domande chiave per determinare la gravità della variante.

Non sono ancora disponibili dati affidabili, ma all’inizio di questa settimana l’Organizzazione mondiale della sanità ha annunciato che studi preliminari indicano che il vaccino potrebbe essere meno efficace contro l’alternativa.

L’accordo dell’UE con i produttori di vaccini Pfizer/Biontech e Moderna prevede la possibilità di aggiornare le dosi delle nuove varianti del virus. DN in precedenza aveva riferito che il sindacato era in riunione con le aziende su un possibile aggiornamento.

Ora l’Unione Europea sceglie di usare Una scelta di almeno 200 milioni di dosi da Pfizer/Biontech, afferma Richard Bergstrom. In questo modo, si iscriverebbero per quantità adeguate di vaccini nel caso in cui un aggiornamento diventasse rilevante.

– Questo non è un ordine specifico per il vaccino Ommicron. Ma lo facciamo per assicurarci di ottenere il vaccino se abbiamo bisogno di dosi aggiornate, dice.

Pfizer/Biontech e Moderna avevano precedentemente annunciato che avrebbero avuto bisogno di tre mesi per adattare il vaccino a una nuova specie. Richard Bergstrom in precedenza aveva affermato che il sindacato doveva solo “premere il pulsante” affinché l’azienda iniziasse a operare.

In primo luogo, volevano vedere più risultati di studio sull’efficacia dell’attuale vaccino. Ma la Commissione europea si sta avvicinando al pulsante del vaccino, secondo il coordinatore.

Si parla molto di un aggiornamento in questo momento, dice Richard Bergstrom, che allo stesso tempo sottolinea che nulla è chiaro.

READ  Domani i "telefoni in fiamme" smetteranno di funzionare

Cosa parla contro la modernizzazione?

I critici affermano che dovremmo utilizzare la capacità di produzione globale quando ancora non conosciamo appieno le prove dell’efficacia di un vaccino contro gli omicroni. Il rovescio della medaglia è che non possiamo sempre aspettare le prove. Poi non siamo riusciti a firmare gli accordi per il vaccino mRNA nell’estate del 2020, né gli accordi che ci forniscono oggi i volumi per la terza dose.