TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Granit Xhaka è stato espulso dopo aver bloccato Diogo Jota

Mercoledì, è diventato chiaro che il Chelsea è una delle squadre da includere nelle finali di Premier League Cup, dopo aver battuto il Tottenham per 4-0 complessivamente in due incontri.

Nella seconda semifinale si affronteranno due grandi squadre, ovvero Liverpool e Arsenal.

E giovedì sera c’è stato il primo incontro tra due persone, in una partita in cui al Liverpool mancavano stelle come Mohamed Salah e Sadio Mane, che stavano arrivando e stavano giocando i campionati africani.

Nonostante la sua espulsione anticipata, l’Arsenal ha mantenuto la porta inviolata

La mancanza di entrambe le stelle potrebbe essere un po’ preoccupante, ma dopo 24 minuti di gioco, il centrocampista svizzero dell’Arsenal Granit Chaksa è stato espulso dopo che Diogo Jota ha colpito un calcio di punizione.

– È un chiaro cartellino rosso e non può essere spiegato in nessun altro modo, afferma il commentatore di Viaplay Martin Åslund durante la trasmissione.

L’Arsenal, costretto a giocare con un uomo in meno per più di un’ora, ha resistito a un grande sforzo di combattimento e ha anche creato un’enorme opportunità quando Bukayo Saka è finito libero sotto la porta. Tuttavia, Saka ha visto il suo tentativo parato da Alisson nella porta del Liverpool.

Il Liverpool non è riuscito a creare grandi occasioni da gol, ma nell’ultimo minuto della partita ha avuto una grande occasione.

Takumi Minamino, più o meno, aveva una porta aperta e poteva solo mettere il piede lì per portare il Liverpool in vantaggio. Ma invece, il tiro è andato.

L’Arsenal è salito sul podio nella partita e ha mantenuto lo zero intatto, e quindi potrebbe portare un solido sforzo nella rivincita completamente aperta che si terrà il 27 gennaio. Poi all’Emirates Stadium di Londra.

READ  Britney Greiner fa appello a Joe Biden in una lettera aperta

Hjumand: “Vorrei averlo detto”