TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dejan Kulusevski e Anthony Elanga • È così che sono arrivati ​​in Premier League

Dejan Kulusevski e Anthony Elanga • È così che sono arrivati ​​in Premier League

Molti giovani calciatori svedesi hanno fatto parte di trasferimenti di alto livello negli ultimi anni.

La maggior parte ha avuto l’opportunità di brillare ad Alsvenskானn prima di trasferirsi in Europa.

Alexander Isak ha salvato i tifosi dell’AIK per una stagione prima di trasferirsi al Borussia Dortmund, Anel Ahmedhodzic ha vinto due d’oro nel campionato svedese con il Malfö FF prima del prestito primaverile al Bordeaux e Jesper Karlsson è stato molto all’Elfsborg prima della stagione di successo con l’olandese AZ Aklmaar.

Nel 2019, il calcio d’élite svedese ha dichiarato che stava lavorando duramente per mantenere a lungo i giocatori promettenti nei campionati nazionali. È stato anche affermato che migliorerebbe in qualche modo lo stato di AllSvenscan, ma andrebbe anche a vantaggio dei giocatori più affermati che non sono efficienti.

Uno sviluppo avvenuto qualche anno fa contro la volontà di Sladen Ibrahimovic.

– Allora sono molto codardi. Invia competenze in anticipo. Ma poi si parla di politica, sono così piccoli che non ce la fanno. Quando Messi aveva 17 anni venne e catturò tutto. “Quando avevi 17 anni in Svezia, non potevi nemmeno essere in panchina per la squadra svedese”, ha detto Sladen.

Ma nell’inverno del 2022, due giovani giocatori svedesi avranno un grande impatto su alcuni dei più grandi club della Premier League. Dejan Kulosevsky e Anthony Elanka hanno entrambi segnato due gol a testa rispettivamente per Tottenham e Manchester United e sono stati elogiati per i loro sforzi.

– Rangnik è stato già colpito dallo Sri Lanka nella prima sessione di allenamento. Richard Fey dello United, vicino al quotidiano locale Manchester Evening News, afferma che quando lo United deve segnare gol, spesso crede che possa entrare e cambiare l’immagine della partita.

READ  Sandro Donali del Newcastle squalificato per dieci mesi • Premier League

Elanga e Kulusevsky – così sono andati a PL

– È molto divertente e dimostra che siamo sulla strada giusta nello sviluppo e nell’educazione del calcio svedese, afferma Glaze Erickson, leader della squadra nazionale U21 ed ex responsabile dello sviluppo della Federcalcio svedese.

La disciplina e il desiderio di formazione di Elanga e Kulusevsky sono stati evidenziati in molti luoghi dai media inglesi e italiani.

– Sono concentrati e determinati, non è un caso che tu diventi bravissimo. A volte si ha l’impressione che si tratti di una coincidenza, ma si tratta di persone che lavorano duramente e si impegnano da molto tempo, dice Erickson.

Allora, come è arrivata la coppia calda della Premier League? Sono stati rivenduti come tutte le star svedesi affermate o come talenti promettenti dalla Svezia?

O no.

Dejan Kulusevsky lasciò Promapojkarna per la squadra giovanile dell’Atlanta all’età di 16 anni, e Anthony Elanga entrò a far parte dell’accademia del Manchester United poco dopo essersi trasferito in Inghilterra con la sua famiglia all’età di 12 anni. Un altro esempio è come il Malmö FF 2020 abbia perso l’allora grande talento 14enne Roony Bardghji contro l’FC Copenhagen.

Richard Fey crede che lo Sri Lanka abbia beneficiato della sua prima associazione con la comunità calcistica inglese.

– La sua visita nel Regno Unito mostra quanto Elanga sia impegnata a realizzare i suoi sogni. Ha apportato incredibili cambiamenti alla vita a Manchester, ed è pazzesco quanto sia stato facile per lui passare dal calcio giovanile alla squadra A, dice Faye.

È così che il sindacato pensa al talento

– Non c’è niente che un modo sia migliore di un altro. Fondamentalmente, si tratta di fare un buon allenamento e finire in un ambiente in cui cresci e ti senti visto. Difficile dirlo, molte persone vogliono la risposta giusta. C’è una risposta semplice che non tutti vogliono sentire, dice Claise Erickson, che dovresti allenarti con un’ottima qualità.

READ  La proposta dell'UE per i lavoratori delle piattaforme divide i politici svedesi

Lo chef dice che i giovani giocatori vogliono rimanere in Svezia più a lungo, come lo vedi?

– Dal lato sindacale, questo è un ottimo modo, ma basato su dove ottieni l’opportunità. Al momento non si sa cosa farà dopo aver lasciato il posto. Non restare se non ne hai la possibilità. Si basa sul correre rischi e vincere come Alexander Isaac e Jesper Carlson, altrimenti potrebbero esserci altre strade.

Quindi Sladen ne ha parlato, la Svezia non ha osato più dei giovani giocatori, infatti da te non c’è una linea del genere, ma per quanto riguarda il contesto in ogni singolo caso?

– Sì, è la nostra linea. Non esiste una soluzione o un modello facile da seguire. Tutti lo adorano. L’unica cosa che posso dire è che devi esercitarti molto. Non va bene se non fare esercizio, ma ci sono mille cose da considerare in questo. Come stai a scuola e com’è nel tuo ambiente circostante? Se la tua situazione immediata non è così positiva, potresti doverti allontanare da essa.


Per saperne di più: Premium Storia sconosciuta sul tempo di Elanka in Svezia
Per saperne di più: Premium Dynamite per lavorare con Janne