TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Consegna di vodka a Putin - una violazione delle sanzioni

Consegna di vodka a Putin – una violazione delle sanzioni

Consegna di vodka a Putin – una violazione delle sanzioni

Il dittatore russo Vladimir Putin ha inviato 20 bottiglie di vodka come regalo di compleanno L’ex presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi, 86 anni.

“È stato molto carino da parte sua”, ha detto Berlusconi in un incontro con i suoi colleghi di partito in Forza Italia, secondo l’agenzia di stampa italiana La Presse, che ha letto i file audio trapelati.

Nella registrazione, Berlusconi ha detto di aver risposto al regalo del dittatore.

– Ho risposto inviando diverse bottiglie di Lambrusco e mantenendo un tono altrettanto amichevole, conferma il polemico politico.

Inoltre, Berlusconi afferma di essersi “riavvicinato al presidente Putin”.

– Forse un po ‘troppo. Personalmente non posso esprimere la mia opinione [om kriget] Sottolinea che se fosse trapelato alla stampa, sarebbe un disastro.

Forse ha violato le sanzioni

Le 20 bottiglie di vodka di Putin potrebbero aver violato le sanzioni imposte dall’Unione Europea dopo l’invasione russa dell’Ucraina.

E’ quanto ha scritto in un comunicato il portavoce della Commissione europea, secondo Sky News.

Il pacchetto di sanzioni dell’UE di aprile include la decisione di vietare l’importazione di vini russi in tutta la regione, compresi i regali.

Tuttavia, spetta a ciascuno Stato membro applicare la sanzione. Pertanto, non è chiaro se le autorità italiane prenderanno provvedimenti.

cercando di salvare la situazione

Dopo le registrazioni audio trapelate, i rappresentanti di Forza Italia hanno cercato di minimizzare le dichiarazioni dell’86enne.

Frankfurter Allgemeine Zeitung: — L’atteggiamento di Silvio Berlusconi nei confronti della Russia è in linea con l’Europa e gli Stati Uniti, sottolinea il partito, ha riferito la BBC.

READ  La prima offerta del Chelsea, presto ne arriveranno altre

Allo stesso tempo, sono in corso negoziati di governo tra la coalizione di destra in Italia.

Il partito Fraternità d’Italia del premier Giorgia Meloni sta trattando con la Lega di estrema destra e Forza Italia di Berlusconi.

Forza Italia ha assunto la carica di ministro degli Esteri.

Affermazione criticata dall’opposizione, alla luce di quanto detto da Berlusconi sull’Ucraina.

Foto: Capo dell’Ufficio Russia o J. Tumale

Testo: Editori