TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Barcellona over – Aubameyang con i gol trimestrali quando ha sconfitto il Napoli

Il primo incontro tra Napoli e Barcellona è terminato 1-1 e prima dell’incontro con il Napoli era tutto aperto tra le due squadre. Come la scorsa settimana, gli ospiti hanno scelto di partire con tre nuovi acquisti in attacco, ovvero Ferran Torres, Pierre-Emerick Aubameyang e Adama Traore.

Ma il trio non è stato il più influente all’inizio della partita. Ci sono voluti poco più di dieci minuti prima che il Barcellona prendesse il vantaggio di due gol. Nove minuti dopo, Jordi Alba ha segnato l’1-0 e solo pochi minuti dopo Frenkie de Jong ha allungato il vantaggio con un gol di prima classe. Fuori dall’esterno, colpisce un tiro e la palla viene lanciata sopra la difesa, appena sotto la traversa. In altre parole, l’inizio del salto da parte degli spagnoli.

Al 20′ il Napoli ha una grande occasione per portare in vantaggio la sua squadra, ma il sinistro è andato a lato. Lorenzo Insigne è salito in area di rigore e ha mandato in porta con sicurezza la palla.

Ma dopo la riduzione, è stato il Barcellona a dominare di nuovo la partita e sia Aubameyang che Torres hanno avuto grandi occasioni. Poco prima dell’intervallo arriva il terzo gol del Barcellona, ​​​​​​quando Gerard Pique colpisce di destra e gli ospiti tornano in vantaggio con una doppietta.

Era stata giocata appena un’ora, il vantaggio si è ulteriormente ampliato. Con l’aiuto di Traore, Aubameyang si offrì di finire la lezione. Dal limite dell’area di rigore, colpisce la traversa per il 4-1. Era il suo primo gol nella partita europea per il suo nuovo club.

READ  Pronti per giocare in massima serie

Nelle fasi finali della partita, il Napoli è stato ridotto da Matteo Politano, dopo che il Barcellona ha trascurato l’area di rigore della sua squadra. Ma non ci sono andati vicino e il Barcellona ha raggiunto gli ottavi di finale con una vittoria per 5-3 sul doppio.

Startlefour:

Napoli: Merito – Di Lorenzo, Rahmani, Coulibaly, Rui – Ruiz, Deme – Elmas, Zelensky, Ensen – Osimene

Barcellona: ter Stegen – Dest, Pique, Araujo, Alba – Pedri, Busquets, De Jong – Traoré, Aubameyang, Torres